Trovati a Reggio 600 grammi di tritolo innescati e due ordigni esplosivi artigianali

1' di lettura 25/02/2023 - I carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato a Ciccarello, nella zona sud di Reggio Calabria, tre panetti di tritolo innescati con dei detonatori a miccia, per un peso complessivo di 600 grammi, e due ordigni esplosivi artigianali di circa 200 grammi

Il tritolo è stato trovato all'interno di un involucro parzialmente sotterrato in un terreno privato, disabitato e di libero accesso e proprio per questo non è stato denunciato il proprietario. Sul posto, oltre ai militari del Nucleo operativo e radiomobile di Reggio, è intervenuto anche il personale specializzato dei carabinieri artificieri antisabotaggio del reparto operativo che ha messo in sicurezza il materiale esplosivo e provveduto alla sua successiva distruzione. Del ritrovamento è stata informata la Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria che ha avviato le indagini.

Al momento non è chiaro chi possa avere nascosto l'esplosivo nel terreno di Ciccarello e a cosa potesse servire ma il fatto che il tritolo è stato trovato con l'innesco inserito lascia pensare che qualcuno lo avrebbe potuto utilizzare a breve.






Questo è un articolo pubblicato il 25-02-2023 alle 12:38 sul giornale del 27 febbraio 2023 - 86 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dUx1





logoEV
qrcode