Assaltarono furgone portavalori, sette arresti

1' di lettura 27/01/2023 - I carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria hanno arrestato sette persone accusate di diversi reati in materia di armi e ordigni esplosivi, lesioni personali aggravate, danneggiamento, furto, ricettazione e rapina.

Il provvedimento è stato emesso dal gip del tribunale di Palmi su richiesta della procura. Secondo l'accusa si tratta della banda che il 2 maggio 2019 avrebbe assaltato a colpi di kalashnikov un furgone portavalori sulla strada provinciale 27, tra Melicuccà e San Procopio. I malviventi bloccarono il blindato, sbarrando la strada con tronchi d'albero tagliati e riversi sull'asfalto e lo tamponarono con una macchina rubata. Poi armi in pugno si fecero consegnare oltre 600 mila euro e la pistola di una delle due guardie giurate, per poi darsi alla fuga per le campagne circostanti.

Gli inquirenti sono riusciti a risalire alla loro identità dopo una lunga indagine fatta di intercettazioni, studio delle celle telefoniche e accertamenti patrimoniali. Alcuni membri della banda erano già stati arrestati tra dicembre 2019 e febbraio 2021 per una tentata rapina all'ufficio postale di Rosali.






Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2023 alle 12:15 sul giornale del 28 gennaio 2023 - 82 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/dPsf





logoEV
qrcode