Rosarno, scoperte cinque piantagioni di marijuana: 11 arresti

1' di lettura 02/08/2022 - Operazione antidroga dei carabinieri nella piana di Gioia Tauro

I carabinieri della Compagnia di Gioia Tauro hanno scoperto a Rosarno cinque piantagioni di droga, sequestrando oltre 18 mila piante e più di 270 chili di sostanza stupefacente. Undici le persone arrestate in totale nel corso delle attività, alcune delle quali già note alle forze dell'ordine. I militari, assieme ai colleghi forestali e dello Squadrone eliportato Cacciatori, al termine di una serie di servizi condotti nelle campagne di Rosarno, sono riusciti a individuare le coltivazioni perfettamente mimetizzate tra gli alberi ad alto fusto e nascoste anche da teli agricoli.

La sostanza stupefacente in steli o fusti, in alcuni casi sfrondati e ripuliti, era stata riposta in sacchi o bidoni successivamente interrati. La marijuana è stata sequestrata o distrutta sul posto, sequestrata anche l'attrezzatura utilizzata per la coltivazione e la lavorazione delle piante come temporizzatori digitali per l'avvio dell'irrigazione o trimmer per la potatura automatica della canapa. Da una prima stima si è calcolato che la sostanza, se venduta al dettaglio, avrebbe potuto fruttare oltre mezzo milione di euro di introiti.






Questo è un articolo pubblicato il 02-08-2022 alle 16:54 sul giornale del 03 agosto 2022 - 116 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, rosarno, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/di6E





logoEV