Vaccinati il 3,4% dei calabresi, la prima dose inoculata al 4,4% della popolazione

1' di lettura 24/03/2021 - In tutta la penisola sono stati vaccinati oltre 2 milioni e 600 mila persone, il 4,42% della popolazione. Mentre le persone che hanno ricevuto solo la prima dose sono tre milioni, il 5%.

Proseguendo di questo passo l'immunità di gregge sembra irraggiungibile, ma per i mesi di aprile, maggio e giugno sono previste oltre il triplo delle dosi ricevute tra gennaio, febbraio e marzo.

Regione Vaccinati 1a dose
Friuli Venezia Giulia 5,74% 4,20%
Valle d'Aosta 5,67% 4,46%
Emilia Romagna 5,61% 4,79%
Basilicata 5,60% 3,04%
PA Bolzano 5,55% 5,86%
Piemonte 5,31% 5,11%
Liguria 5,15% 4,75%
Marche 5,04% 4,33%
PA Trento 4,98% 4,28%
Molise 4,96% 6,23%
ITALIA 4,42% 5,08%
Lazio 4,34% 6,02%
Toscana 4,30% 5,76%
Veneto 4,29% 5,04%
Lombardia 4,20% 5,79%
Sicilia 4,12% 5,46%
Abruzzo 4,11% 6,12%
Campania 3,97% 4,32%
Puglia 3,86% 5,58%
Umbria 3,77% 5,89%
Calabria 3,45% 4,43%
Sardegna 3,42% 4,62%

Il punto è capire se le strutture della nostra regione saranno in grado di triplicare le dosi somministrate giornalmente.

Le dosi in arrivo non saranno comunque sufficienti per vaccinare tutta la popolazione e nemmeno per vaccinare il 70% della popolazione necessario per l'immunità di gregge. Per avere il vaccino per tutti saranno necessarie le dosi promesse per il trimestre luglio-agosto-settembre.






Questo è un articolo pubblicato il 24-03-2021 alle 12:25 sul giornale del 25 marzo 2021 - 136 letture

In questo articolo si parla di attualità, michele pinto, vaccini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bUa7